info@niinstudio.com

320.3296382

MENU

INFO & CONTATTI

Via Giorgio washington, 60

20146 - Milano

Email: info@niinstudio.com
Phone: 320.3296382

Phone: 320.3296423

LogoNIINBLU

Il tuo Architetto a Milano

APE Certificato energetico

Attestato di Prestazione energetica Milano

Attestato di Prestazione energetica

LogoNIINBIANCO

© ® NIIN Studio - Studio di Architettura - Tutti i diritti riservati - P.iva 02891370799 

Esempio di APE Milano

Devo fare una Certificazione Energetica, a chi rivolgersi ?

Per ottenere un Certificato Energetico o APE (Attestato di Prestazione Energetica) bisogna rivolgersi ad un tecnico abilitato dagli Istituti regionali preposti (in Lombardia il CENED).
All'interno del nostro Studio l'attività di Certificatore Energetico è svola dall'Arch. Nicola Ingenuo Tecnico accreditato CENED al N. 9438.

 

Chi è un Certificatore Energetico?

In materia di Certificazioni Energetiche le leggi Regionali sono sullo stesso piano di quelle Nazionali.
In mancanza di leggi Regionali valgono per l'intero territorio Nazionale le leggi emanata dallo Stato Italiano.
Alcune Regioni (Es. Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, etc.) dispongono già di una normativa propria.

Tali normative prevedono l'istituzione di figure tecniche professionali abilitate dagli organismi regionali di accreditamento per la redazione dei Certificati Energetici degli Edifici.

In Lombardia la DGR VIII/8745 attribuisce le funzioni di Organismo regionale di accreditamento a Cestec S.p.a.

Il nostro studio dispone di tecnici abilitati e competenti per la redazione del vostro certificato energetico.

 

Quanto costa un Certificato Energetico (o Attestato di Prestazione Energetica)?

Non è possibile dire a priori, genericamente, quanto può costare un Certificato Energetico, il costo varia in base a diversi fattori quali, ad esempio: la Superficie lorda dell'appartamento (o in generale del'immobile), Numero di vani, Numero di impianti di riscaldamento, facilità di reperimento dei dati necessari.
In genere il costo per un APE di un'abitazione di 70 mq si aggira attorno ad € 220,00
Il nostro studio vi offre la possibilità, gratuitamente, di sapere quanto può costare il vostro Certificato Energetico.

 

Un certificato energetico ha una scadenza ?

Si, un Certificato Energetico ha una validità di 10 anni dalla data di protocollo al Catasto Energetico.
Trascorso questo periodo il Certificato non ha più valore .

 

Quali dati sono riportati in un APE ?

Il Certificato Energetico o Attestato di Prestazione Energetica è il documento che attesta le prestazioni energetiche del sistema Involucro-Impianto indicando:
 

dati generali (Comune, indirizzo, anno di costruzione edificio, nome del soggetto certificatore , etc.)

dati climatici (Zona Climatica, Gradi giorno Città, volume riscaldato, Superficie Utile riscaldata, trasmittanza di pareti, coperture etc. confinanti verso lesterno o verso ambienti non riscaldati o riscaldati da altro impianto, tipologia del vettore di riscaldamento es. METANO, etc.)

Indicatori di prestazione Energetica (Fabbisogno specifico di energia primaria EPh, fabbisogno Energetico Specifico Dell'Involucro Eh, fabbisogno Energetico Specifico Dell'Involucro Ec, Fabbisogno Energetico specifico Primaria EPw, Fabbisogno specifico Totale per usi Termici EPt, Contributo Energetico da Fonti Rinnovabili)

Classe Energetica (dalla migliore A+, B, C.. alla peggiore G)

Emissione di Gas ad Effetto Serra in Atmosfera (Indica nel certificato la quantità di CO2 rilasciato dall'impianto per riscaldare ogni anno un metro quadro di "appartamento" o metro cubo di "capannone")

Possibili interventi Migliorativi del sistema Edificio-Impianto (Interventi suggeriti dal tecnico certificatore che dopo aver analizzato la bontà dell'involucro e dell'impianto indica possibili rimedi più o meno urgenti)


Per ottenere un Certificato Energetico (o Attestato di Prestazione Energetica) bisogna contattare un tecnico abilitato il quale effettuerà una serie di rilevi ed operazioni per redigere il vostro certificato.
Diffidate dei tecnici che non effettuano sopralluoghi: in mancanza di dati rilevati e accurati la Certificazione non è attendibile.

 

Quando si deve Fare ?

La Regione Lombardia stabilisce mediante DGR 5773 del 31 ottobre 2007 l'obbligo di presentazione della Certificazione Energetica nei seguenti casi:
 

Per gli edifici, per i quali è stata richiesta la DIA o Permesso a Costruire, per interventi di nuova costruzione, di demolizione e ricostruzione o di ristrutturazione, nel caso in cui la ristrutturazione coinvolga più del 25% delle superfici disperdenti.

Per gli edifici, sottoposti ad ampliamenti volumetrici, sempre che il nuovo volume riscaldato sia superiore al 20% del volume esistente.

Per tutti gli edifici esistenti, nel caso di trasferimento a titolo oneroso (vendita) dell’intero che avvenga mediante la vendita di tutte le unità immobiliari che la compongono, effettuata con unico contratto.
Qualora l'edificio oggetto di vendita sia costituito da più unità immobiliari, servite da impianti termici autonomi, è previsto l'obbligo della Certificazione Energetica di ciascuna unità.

Per ottenere Agevolazioni (es. detrazioni 55%) ed Incentivi di qualsiasi natura, sia come sgravi fiscali o contributi a carico fondi pubblici o della generalità degli utenti, finalizzati al miglioramento delle prestazioni energetiche dell'unità immobiliare, dell'edificio o degli impianti.

Nel caso di edifici di proprietà pubblica o adibiti ad uso publico, la cui superficie utile superi i 1000 mq.

Nel caso di contratti “servizio energia”, nuovi o rinnovati, relativi ad edifici pubblici o privati.

Nel caso di trasferimento a titolo oneroso delle singole unità immobiliari.

Nel caso di locazione dell’edificio o della singola unità abitativa.

 

APE: Esclusioni dall'Obbligo

Le seguenti tipologie di edifici sono esluse dall'obbligo dell'APE:
 

Fabbricati industriali, artigianali e agricoli quando gli ambienti sono mantenuti a temperatura controllata per esigenze del processo produttivo o utilizzando reflui energetici.

Fabbricati ricadenti nelle categorie di beni culturali e del paesaggio nel caso in cui il rispetto delle prescrizioni implicherebbe una alterazione inaccettabile del loro carattere, con particolare ai riferimenti storici o artistici.

Fabbricati con superficie utile inferiore a 50mq

 

Iter per ottenere un Certificato Energetico

Di seguito indichiamo il nostro ITER per la preparazione di un APE:
 

Dopo averci contattato, invieremo un nostro tecnico per un sopralluogo ed un rilievo dell'immobile, degli infissi, dell'impianto di riscaldamento e della stratigrafia muraria.

In occasione del sopralluogo, o quanto prima per ottimizzare i tempi, il richiedente dovrà fornire al tecnico certificatore:
- Dati fiscali del proprietario
- Dati Catastali dell'immobile
- Se disponibili piantine dell'appartamento o del immobile da certificare

Elaborazione dei dati e redazione dell'Attestato di Certificazione Energetica firmato dal tecnico abilitato ed inviato per via telematica al Catasto Energetico Regionale tramite il sito CENED, previo pagamento degli oneri previsti.

L'Attestato di Prestazione Energatica, così pronto, verrà consegnato al richiedente.

 

TUTTO L'ITER DELLA CERTIFICAZIONE VERRA' SVOLTO DAL NOSTRO STUDIO.

Un esempio dell'APE attualmente in uso in Regione Lombardia

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder
Example Site - Frequently Asked Questions(FAQ)